Un Giudice di Pace

Corso di sensibilizzazione alla mediazione penale.

L’art.29 del D.Lgs. 28/8/2000 N° 274, stabilisce che, nei reati a querela della persona offesa, il Giudice promuove la conciliazione avvalendosi anche della mediazione. A tal fine, è specificamente prevista la possibilità di sospensione del giudizio e l’invio del caso a Centri di Mediazione, ovvero strutture pubbliche e private presenti sul territorio.

La mediazione penale

La mediazione non sostituisce il procedimento penale, ma, nell’ottica di una giustizia riconciliativo-riparativa, favorisce il confronto tra la vittima e il reo, i quali hanno la possibilità di utilizzare volontariamente e consensualmente uno spazio extraprocessuale, normativamente previsto, in cui, con l’ausilio di un terzo neutrale, pervenire al superamento della situazione conflittuale.

Destinatari

Giudici di Pace

Contenuti

Prima sessione:

  • Conflitti e mediazione

Seconda sessione:

  • Mediazione penale: quadro di riferimento teorico e spazi applicativi

Terza sessione:

  • Funzioni e ruolo del mediatore

Quarta sessione:

  • Le tappe della mediazione

Quinta sessione:

  • Training intensivo alla pratica della mediazione penale

Metodologia

Ciascuna sessione prevede una parte teorica ed una esperenziale che comprende attività di role playing, simulazione di sedute di mediazione.

Tempi

N° 5 incontri a cadenza bisettimanale nella giornata del sabato dalle ore 9,30 alle 17,30.

© 2009-2013 C.R.I.S.I. - tutti i diritti riservati