eCARE - Early Child Abuse Response Enabling

L’obiettivo del progetto di partnership strategica per l'educazione degli adulti (AE) “Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices” del Programma Erasmus + della Commissione europea è quello di offrire una gamma di opportunità di finanziamento per le organizzazioni coinvolte attivamente nella fornitura di istruzione e formazione e sostenere l'acquisizione e l'utilizzo di conoscenze, competenze e qualifiche per facilitare lo sviluppo personale e professionale.

I Partenariati Strategici previsti dalle Azioni chiave 2 (KA2) del Programma Erasmus + offrono una straordinaria opportunità per le organizzazioni di lavorare insieme al fine di sviluppare, implementare e/o trasferire pratiche innovative, portando ad un alto livello qualitativo la formazione, l'apprendimento e il lavoro giovanile, la modernizzazione istituzionale e l’innovazione sociale. I progetti sono flessibili e comportano una serie di attività diverse a seconda delle dimensioni e la portata del progetto, da incontri transnazionali di progetto allo sviluppo di output intellettuali, da eventi moltiplicatori riguardanti la formazione ad attività di insegnamento o di apprendimento transnazionali, a condizione che tali attività contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi generali del progetto.

E’ in questo contesto europeo che il progetto “Early Child Abuse Response Enabling - ECARE”  si è inserito al fine di rispondere alle seguenti esigenze:

  1. Sviluppo di un focus sul ruolo che le scuole e le organizzazioni della società civile giocano nel settore dell'istruzione europea con il fine di promuovere la diagnosi precoce e la prevenzione della violenza sui minori e lo sviluppo di corsi di formazione per insegnanti e operatori sociali;
  2. Individuazione delle aree strategiche di opportunità di miglioramento per lo sviluppo di un ambiente sicuro per gli studenti;
  3. Indagine delle prestazioni delle attuali buone pratiche che affrontano il problema della violenza sui minori.

 

Il progetto si propone di contribuire alla valorizzazione e armonizzazione delle competenze degli insegnanti e di tutto il personale, all’interno del sistema scolastico, con un ruolo partecipativo in materia di comportamenti violenti, attraverso:

  1. la progettazione e lo sviluppo di un programma di formazione, il cui scopo è quello di migliorare le competenze per affrontare la questione della violenza sui minori, sulla base di una mappatura strutturata e raccolta di buone pratiche da esaminare attraverso uno studio comparativo, che mira ad individuare le metodologie e i risultati sostenibili;
  2. la creazione di misure volte a sostenere la realizzazione di azioni all’interno delle reti esistenti.

 

 

Erasmus+

© 2009-2013 C.R.I.S.I. - tutti i diritti riservati