Notizie

Domenica 13 Marzo 2016

Pensieri diffusi…

Quasi sempre si può riparare un guasto, un oggetto rotto, una macchina che ha smesso di funzionare; ma si può riparare una vita, un dolore, una ferita? Se sì, come?

Pensieri Diffusi coglie la sfida e cerca di trovare risposte a queste domande. Si tratta di un insieme di appuntamenti che la cooperativa CRISI ha co-progettato con una pluralità di partner per innescare un confronto sulla riparazione. La riflessione di partenza è semplice: nella vita le buone esperienze riparano rispetto alla sofferenza, alla tristezza, alla delusione, alla mancanza.

Il 24 ottobre 2015 dalle 9:15 alle 18.30, presso la Sala delle Officine Culturali del Comune di Formia in Piazza Santa Teresa, si svolgerà il workshop “Uno sguardo alla Mediazione attraverso il Modello Mediterraneo”. L'evento si articola in due sezioni, la prima prevede una parte teorica di esposizione dei principi della mediazione mediterranea, mentre la seconda, pratica, sarà incentrata sull’uso del “discorso metaforico”.

Il mediterraneo è infatti una metafora di approccio, una geografia dell’anima, è simbolo stesso dell’incontro con l’altro, poiché è da sempre luogo di mediazione tra culture diverse.

Partirà il prossimo 9 e 10 ottobre il Corso di Formazione alla Mediazione Familiare e alla Gestione dei Conflitti secondo il Modello Mediterraneo. Iscriversi è ancora possibile, il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 20 settembre 2015. Ma attenzione: sono pochi i posti rimasti disponibili.

Per conoscere tutti gli aspetti del corso basta leggere la presentazione che spiega dettagliatamente ogni aspetto, dalle finalità al metodo di insegnamento, dalla presentazione dei formatori a tutte le info di servizio, tra cui le agevolazioni in fatto di costi e modalità di pagamento.
Tante, infatti, sono le opportunità: riduzioni previste, possibilità di piani di pagamento dilazionati personalizzati in 24 mesi e di piani di finanziamento oltre 24 mesi.

Il CRISI, Istituto per la Mediazione Mediterranea, rappresenta l'eccellenza in Italia nel campo. Non a caso è stato fondato ed è tuttora presieduto dalla ideatrice del Modello Mediterraneo di Mediazione, Anna Coppola De Vanna che è direttore scientifico-didattico della attività di formazione.

Martedì 02 Giugno 2015

La Riparazione Mediterranea

Mediazione Penale e Restorative Justice al centro del dibattito cittadino per due settimane. La cooperativa sociale Crisi chiama a raccolta l'intera comunità, proponendo un percorso di riflessione articolato in tre appuntamenti dal 5 al 19 giugno 2015.  "La Riparazione Mediterranea" - questo il nome della iniziativa -  nasce con l'idea di creare uno spazio di approfondimento, confronto e divulgazione sulla Mediazione Penale e sulla Restorative Justice. Tre appuntamenti per osservare da prospettive differenti le tematiche in oggetto e per tracciare il profilo di una vera e propria emergenza di ordine etico e pratico a cui il “sistema Giustizia” in Italia non ha ancora offerto risposte efficaci.

Qualche volta confessiamo anche solo a noi stessi il bisogno di una tregua, di un momento nel quale recuperare lo spazio e il tempo per sospendere e riconsiderare l’incontro con l'altro che genera situazioni di conflitto, di stanchezza, di stress, nella reciprocità con la quale di certo anche noi le generiamo a lui/lei.

La gestione della rabbia, dell' amarezza, della sconfitta, della delusione sono tali che a volte sentiamo che vorremmo... un attimo di tregua. Un momento di sospensione del conflitto per riprendere o lasciare andare senza farsi male. Si arriva alla tregua attraversandola. Imparando ad attraversarla.

© 2009-2013 C.R.I.S.I. - tutti i diritti riservati